Di solito i telegiornali usano dei sottotitoli identificativi sotto il nome degli intervistati. Nessuno è maestro del “sottotitolo creativo” come Studio Aperto. L’apice è stato raggiunto con “Madre che si è buttata col figlio”. Nel “servizio” in questione la giornalista domanda alla tizia-che-si-è-buttata con grande delicatezza: “PERCHE’ TI SEI BUTTATA DALLA FINESTRA CON TUO FIGLIO?”. Se non ci credete il video è qui.
(P.S.: Aggiornare wordpress è stato un trauma, ma ci sono)

Condividi sui social: